Da diversi anni, Mariano Ciarapica e Manuela Baldoni, spinti dalla volontà di essere solidali e di promuovere il benessere e la qualità della vita degli individui, si sono avvicinati e lasciati affascinare e rapire dal fantastico e ‘colorato’ mondo dei ragazzi non vedenti.

Insieme a loro hanno affrontato estenuanti trasferte accompagnandoli in ogni parte d’Italia, per permettere che potessero partecipare al campionato nazionale di calcetto non vedenti. Per mantenere vivo questo progetto, Mariano e Manuela hanno affrontato, insieme a questi ragazzi, molte difficoltà, consapevoli che ogni sforzo fatto sarebbe stato ripagato ampiamente dall’amore e dalla gioia restituiti loro. Nel 2013 sono addirittura riusciti a partecipare al campionato europeo ed a altre manifestazioni internazionali.

Molte volte però, la passione viene frenata da difficoltà soprattutto economiche, che non permettono di percorrere tutte le strade necessarie a raggiungere obiettivi sempre più importanti.

Per questo motivo, si è sentito il bisogno di fondare un’associazione con la quale raccogliere fondi per far sì che il sogno di questi ragazzi, di correre liberi dietro un pallone, potesse continuare e che tale sogno potesse essere condiviso anche da altri giovani.

Finalmente il 15 settembre 2014, gli sforzi e i sogni di Mariano e Manuela sono diventati realtà ed è nata l’Associazione Controluce Onlus, con carattere volontario e senza finalità di lucro, iscritta all’Albo Regionale delle Associazioni di Volontariato con Decreto n.154 del 24-10-2014.

L’Associazione si occupa di diffondere e promuovere i valori dello sport e delle varie discipline praticabili dalle persone con disabilità visiva, attraverso l’organizzazione di corsi specifici, di manifestazioni e gare con finalità mirate al coinvolgimento e alla sensibilizzazione di un numero sempre maggiore di persone.


 

Condividi questo articolo