Prima uscita internazionale per la squadra dei non vedenti

I ragazzi di Controluce in Inghilterra ospiti al St. George’s Park di Burton

SANT’ELPIDIO A MARE – C’è chi pensa a ciò che vivrà in campo, chi attende con ansia di scoprire un centro sportivo tra i migliori d’Europa, chi è felice di assaporare la prima esperienza estera. Di certo sarà un’avventura indimenticabile, quella che i ragazzi dell’Associazione Controluce vivranno dal 9 all’11 novembre. Una trasferta in Inghilterra, ospiti della nazionale di calcio non vedenti, al St. George’s Park di Burton. Un’opportunità frutto dell’amicizia tra Mat Jones e Mariano Ciarapica, anima insieme alla moglie Manuela Baldoni dell’associazione, con sede a Sant’Elpidio a Mare. Un weekend di calcio, amichevoli con la rappresentativa dell’oltremanica, allenamenti del centro federale. Undici i giocatori che voleranno in Gran Bretagna insieme allo staff di Controluce. Per diversi tra i più giovani sarà la prima trasferta internazionale.

Mi aspetto una bella esperienza, potremo sperimentare come si pratica il calcio non vedenti in Inghilterra, sarà emozionante.

dice Michele Marzo.

Opportunità di crescita

Lorenzo Serranti e Daniele Biondi si aspettano:

un’opportunità di crescita sotto l’aspetto calcistico, ma anche nella socializzazione, perché passeremo qualche giorno a tempo pieno con i compagni e avremo modo di conoscere i ragazzi inglesi.

Solo pensare dove saremo tra qualche settimana è un’emozione, viverlo sarà ancora più bello.

Grazie a Manuela e Mariano, che si fanno sempre in 4 per darci l’opportunità di vivere nuove esperienze, ci aiutano davvero molto a crescere.

C’è anche Leonardo Lozzi, il più piccolo della compagnia, ribattezzato Leo Messi dagli amici:

Di sicuro partirò dalla panchina – scherza- però spero di giocare qualche minuto.

Sono emozionato perché sarà la mia prima trasferta all’estero con la squadra.

E se, come sottolinea lo slogan di Controluce, “i sogni sono fatti per essere realizzati”, quella che si concretizzerà a novembre è sicuramente una bella opportunità per gli atleti non vedenti. Per attuarla può servire l’aiuto di tutti.

L’associazione ha lanciato una raccolta fondi, per coprire le spese di viaggio.

Per aiutarla è possibile effettuare una donazione, da intestare ad Associazione Controluce Onlus alla filiale elpidiense dei Monte dei Paschi di Siena, all’iban IT81Y 01030 69720 000001314305 con causale Sostegno scuola calcio non vedenti.

 

da Il Resto del Carlino

Pierpaolo Pierleoni

Condividi questo articolo