Controluce ospite della Nazionale inglese

SANT’ELPIDIO A MARE – E’ arrivato un altro grande trionfo per l’associazione Controluce: la prima squadra e i giovani dai 12 ai 16 anni, insieme all’associazione, sono stati invitati dal 9 all’11 novembre, dalla Nazionale inglese di Calcio a 5 non vedenti nel loro Centro Federale, il St. George Park di Burton nel Regno Unito.

Mat Jones è un amico di mio marito e grazie ai contatti che lui ha con la Federazione inglese siamo riusciti a realizzare questo sogno, a lungo accarezzato.

Dice entusiasta Manuela Baldoni, responsabile della Onlus di Sant’Elpidio a Mare.

Sarà un’esperienza fantastica, tre giorni dove la nostra prima squadra e i giovani si alleneranno e giocheranno contro la Nazionale britannica.

Si dice

Orgogliosa del nostro lavoro e orgogliosa dei nostri successi, perché questo davvero è un grande successo.

Alla domanda se i ragazzi sono emozionati e pronti ad affrontare una realtà così competitiva come quella inglese, risponde con il sorriso:

Non importa chi vince, sicuramente sarà una festa dove vincerà l’amicizia. Nel nostro mondo di non vedenti siamo tutti amici.

Appena un anno e mezzo fa l’associazione Controluce si era laureata Campione d’Italia di calcio a 5 non vedenti con l’AC Marche 2000. Un grande successo festeggiato dal popolo elpidiense e che ha dato prestigio e notorietà a questa splendida realtà presente nel territorio.

Ora per varie problematiche la squadra marchigiana si è sciolta e noi dell’associazione sosteniamo una squadra di Roma dove mio marito gioca come portiere.

I ragazzi sono stati ospitati ad agosto a Sant’Elpidio a Mare dove si sono allenati e hanno potuto conoscere l’affetto del nostro territorio.

Spiega la Baldoni.

Il risultato raggiunto e un grande insegnamento di valori, così come lo sport dovrebbe sempre essere.

da Il Resto del Carlino

Condividi questo articolo